Salvate il bagno Uber

Signore e signore vi devo confessare che il blog è così nuovo che mi dimentico io stessa di averlo, quindi sappiate che non mi offendo se anche voi dimenticat di passare di qua!

In questi giorni sto alacremente lavorando al bagno Uber. Per chi non lo sapesse si chiama così perché a distanza di qualche settimana due autisti Uber, per ragioni non meglio identificate, tra tutte le case a disposizione hanno deciso entrambi di suonare alla mia porta per chiedermi di usare il bagno!

Mi era nato il sospetto di essere finita nella app Uber come bagno pubblico, invece, per fortuna, non ci sono stati nuovi episodi, ma gli abbiamo lasciato il nome.

Comunque, questo piccolo bagno è sempre stato il luogo più brutto di tutta la casa e può vantare innumerevoli tentativi di miglioramento

ve ne posto qualcuno qui:

0462A018-1B09-4A6C-9EB0-D5B4868946C7
Primo pessimo tentativo, colori accesi e fiori sul soffitto:perché?
11134A19-1F31-4514-B67E-E843ED80FDCE
Rosso un po’ ovunque e ancora quei benedetti fiori!
-1013-4BB8-9594-A387693AE41B
Una virata verso il nero, decisamente meglio, ma non brilla di personalità

Ora galvanizzata dai miracoli che la carta da parati mi ha mostrato di saper fare, ho deciso di intervenire un’ultima (?) volta e sono sicura che sarà qualcosa di magico.

Più  o meno sicura.

La foto che mi ha inspirato è stata questa di Byrdesign di cui mi sono letteralmente innamorataD847B65E-58EB-4174-A95E-9821564DE750

 

Partendo da qui ho preparato delle tavole ispirazionali con due delle combinazioni che mi piacciono di più.

La prima gioca sul sempre attuale binomio bianco\blu,  con l’aggiunta dei dettagli in ottone nella rubinetteria e negli accessori.

f4762d7a-c6f5-486e-a9b3-86cc8759a6c9.jpeg

 

La seconda invece introduce elementi in legno, per scaldare un po’ l’ambiente e ricreare un effetto SpA, minimale visto le misure ridottissime del bagno.

c3a14ae3-bd80-443c-92be-5c2aa1e11666.jpeg

Quale vi piace di più?

4 Comments

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: